Ricerca
 Home Page » Arte e Cultura » Eventi » Padiglioni Paralleli alla Biennale 2017 
Dopo Padiglioni Paralleli alla Biennale 2017   versione testuale
Un bilancio sull'Arte Contemporanea nelle chiese







Anche con la Biennale 2017 la Chiesa veneziana ha proposto un itinerario in quelli che abbiamo voluto definire Padiglioni Paralleli. La proposta ha raccolto gli eventi selezionati dall'Ufficio per i beni culturali per condurre a visitare interventi artistici ospitati in chiese non ordinariamente aperte al culto, dove lo spazio e l'arte, originariamente nati per la liturgia, dialogano fruttuosamente con opere contemporanee. Due di queste sono mete di visitatori e pellegrini per il loro valore di fede arte e devozione. Il risultato è un’esperienza artistica contemporanea per una riflessione che porta con sé la memoria del passato ed il significato perenne del luogo. Non si tratta di una Biennale d'arte sacra, ma di una serie di esposizioni che nel e con il sacro entrano in dialogo attraverso le forme e i linguaggi dell'arte e della cultura contemporanea.

Le proposte artistiche sono state:

Evan Penny. Ask Your Body presso la chiesa di San Samuele

Paul Benney. Speaking in Tongues presso la chiesa di San Gallo

Sylke von Gaza. Il Nido . A Pilgrimage towards Equilibrium presso la Basilica della Salute

Slater B. Bradley. Sundoor a World's End presso la chiesa della Maddalena

Michelangelo Pistoletto, Perimetro sospeso-love difference, presso la Basilica di san Giorgio. 

Tutte le proposte sono state visitate da quasi 300.000 visitatori. Un significativo bilancio di presenze ma soprattutto un gradimento per il valore artistico e spirituale dell'iniziativa.