Ricerca
 Home Page » Visitare Venezia » Eventi » Visita Pastorale 
La visita pastorale   versione testuale
La riscoperta del patrimonio culturale delle parrocchie







L’inizio dell’anno vede l’avvvio della visita pastorale che porterà il Patriarca, S.E. Mons. Francesco Moraglia, ad incontrare tutte le comunità parrocchiali e le collaborazioni pastorali della diocesi a partire da quelle di Jesolo. Lo scopo principale della Visita pastorale è sostanzialmente  “crescere tutti -pastori e fedeli- nella comunione reciproca e soprattutto verso il Signore Gesù partendo dalla carità e dalla verità del Vangelo”, come ricorda il Patriarca Francesco nella lettera pastorale del 2017. Nell’ambito della visita è prevista anche la verifica di aspetti amministrativi e organizzativi delle comunità pur necessari, anche se non preminenti, che vanno vissuti come espressione di carità e verità. “È a tutti noto l’apporto che al senso religioso arrecano le realizzazioni artistiche e culturali, che la fede delle generazioni cristiane è venuta consolidando nel corso dei secoli”. Con queste parole, nel 1995, Papa Giovanni Paolo II volle pubblicamente richiamare l’importanza della tutela dei beni culturali d’interesse religioso. Per questo, oltre che per ragioni patrimoniali, nell’ambito della visita è prevista anche una verifica dei beni mobili e immobili delle parrocchie, oltre ad un richiamo alle normative di gestione e amministrazione dei beni. Sarà quindi l’occasione per riscoprire il valore pastorale delle nostre opere d’arte e per valutarne lo stato conservativo, considerando anche le necessità di intervento.

L’Ufficio beni culturali seguirà questi aspetti e affiancherà i parrroci nelle valutazioni delle esigenze e delle problematiche emergenti.